Alberone

Alberone

Situato nel Comune di Cento sul confine della provincia di Ferrara, Alberone si trova a circa 35 Km. di distanza dalle principali città dell’Emilia Romagna: Bologna, Modena e Ferrara.
La vita economica del piccolo borgo è sempre stata collegata principalmente all’agricoltura, con attività commerciali ed artigianali di ottima qualità.
Come tutto il territorio centese, anche Alberone insiste nei terreni della Partecipanza Agraria; sull’origine del nome i pareri sono discordi. Taluni autori sostengono che l’Alberone fosse uno splendido e gigantesco esemplare di rovere che segnava il confine fra il bolognese e Finale Emilia; altri, forse più verosimilmente, sostengono che il toponimo andrebbe collegato al latino “albaretum” come indicazione di un luogo alberato, sede di un piccolo bosco. Per la Chiesa, Alberone è un luogo dove fece la comparsa su di un salice piangente, la Beata Vergine Maria; da cui nacque il nome della parrocchia della Beata Vergine del Salice.
L’antica chiesa, risalente al XVI secolo fu demolita per far posto ad un edificio di più moderna costruzione. In questo caso la nuova chiesa fu spostata qualche metro più a sud rispetto al sito originario; i lavori di costruzione, cominciati nel 1899, su un particolare progetto neogotico dell’ingegner GUALANDI, sono stati completati in tempi successivi: la navata centrale fu completata nel 1920, la facciata nel 1958 e la torre campanaria nel 1960. La chiesa possiede comunque un suo particolare fascino che la rende oltremodo suggestiva.